L’alternativa c’è?

L’arco parlamentare è uniformemente orientato verso scelte per alcuni italiani discutibili. Sulle libertà individuali, sulla guerra, sulla politica economica.

L’unica, vera, aperta opposizione politica – senza se e senza ma, con assertività e pacatezza – la fa Alternativa c’è. Che auspica si avvicinino anche le più serie, altre forze movimentiste simili.

Alcuni diritti sanciti dalla Costituzione Italiana da qualche anno vacillano. E’ un cambio di passo epocale. Quanto l’esecutivo può non tenerne conto?

Pino Cabras, leader del partito Alternativa c’è, risponde ad alcune domande sulla possibilità di intravedere scenari diversi da quello attuale:

 

Condividi: